Furniture

Lo stile Shabby Chic

Lo stile Shabby Chic deve tantissimo alla bellezza del bianco.

La purezza del colore bianco non può non essere considerata quando si arreda la propria casa e noi oggi vogliamo darvi qualche suggerimento al proposito, guidandovi in un viaggio di scoperta estetica senza eguali.

Ci piace tantissimo l’idea di accompagnarvi nella realizzazione di idee di arredamento speciali per la vostra casa e anche oggi siamo felici di regalarvi dei consigli utili! Lo stile shabby chic nasce in Gran Bretagna e rievoca il tipo di decorazioni delle tipiche case di campagna inglesi.

Negli Stati Uniti, a partire dagli anni ‘80, lo stile shabby chic si è imposto con successo nelle classi borghesi, in particolare tra gli amanti dell’arte e dell’artigianato di qualità, in un periodo in cui la diffusione di mobili e complementi d’arredo costosi era ormai una realtà radicata.

Lo stile Shabby chic è, attualmente, uno degli stili più di tendenza nel campo dell’arredamento e dell’interior design per il tocco di romanticismo ed eleganza che è in grado di imprimere a tutti gli ambienti della casa per cui viene utilizzato, dalla cucina alla camera da letto passando per il salotto. Inoltre, questo stile d’arredamento si contraddistingue per le tonalità pastello e il riutilizzo di vecchi arredi tramite la tecnica del decapè. Molti interior designer lo associano allo stile provenzale.

Shabby vuol dire letteralmente usurato consunto … insomma vissuto e, con l’aggiunta di tocchi decisamente eleganti, ecco che shabby diventa shabby chic! Realizzare uno stile shabby chic non è però così semplice.

Si può incorrere nell’errore più comune, ovvero quello di riempire troppo le stanze, rendendole caotiche e per niente rilassanti. Ecco quindi qualche suggerimento che vi vogliamo fornire per chi vuole trasformare la propria casa in un nido SHABBY e molto CHIC. Si perché in questo stile c’è tutto il sapore, il calore e soprattutto il fascino delle cose che hanno una storia da raccontare.

Colore

Come accennato prima, i colori predominanti sono il bianco e tutte le tonalità neutre:

Bianco calce, bainco latte, beige, tortora corda, ecc. tutte tonalità calde e naturali. Sfumature, ben miscelate tra loro, per creare ambienti freschi e rilassanti. Si possono utilizzare anche tonalità meno neutre, anche se sempre soft, come l’azzurro carta da zucchero, il verde salvia, il giallo senape e alcune tonalità del rosa.

Tessuti

ciò che è più rilevante dello stile shabby chic è la ricercatezza dei tessuti, sempre naturali e di buona qualità: Sì a lino, cotone e seta cruda.

Mobili

I mobili sono informali, spesso invecchiati ad arte ma senza mai scadere nel trascurato e trasandato. Oltre al legno, vi potranno essere anche dei dettagli in metallo, ad esempio: alcuni dettagli in ferro battuto, lavorato a mano. Anche alcuni dettagli in vetro possono dare ulteriore luminosità e leggerezza a questo stile.

Qualche specchio e cornice vintage, utilizzato con sapienza e parsimonia, si potrà dimostrare un dettaglio di fascino se inserito ad arte.

COMPLEMENTI

Sono il vero tocco di classe che renderà la vostra casa shabby chic davvero unica e molto personale. Dovrete scegliere oggetti che in qualche modo vi rappresentino e creino una atmosfera calda e accogliente. Candele, vasi, cuscino, stoviglie per la tavola, cornici, e tanto ancora, ma sempre con equilibrio e senza eccesso!

L' Illuminazione

Una lampada appoggiata su un tavolino, le candele accese ad arte e magari un lampadario importate per illuminare la tavola da pranzo, renderà la vostra casa sofistica e misteriosa.

Tutte le idee per uno stile Shabby Chic le puoi trovare nel nostro punto vendita!